Principi meccanici applicati alla Statica Vertebrale

7 - 8 Marzo 2020

Piazza Oderico da Pordenone 3 - 00145 Roma
  • Obiettivo
  • Programma
  • Docente
  • Pagamento

A partire delle leggi meccaniche espressione dell’equilibrio del corpo nello spazio, il seminario rappresenterà l’occasione per specializzarsi nella terapia vertebrale, elemento chiave della pratica osteopatica.

Le nozioni di punto fisso, punto mobile, centro di rotazione e braccio di leva fanno parte delle regole meccaniche della colonna vertebrale, la cui peculiare mobilità viene riferita alla forza peso e descritta attraverso il principio di azione-reazione. Si approfondiranno i seguenti concetti :

Centro di gravità e Poligono di sostenimento, i cui disequilibri sono all’origine delle tensioni e delle pressioni subite dall’organismo. Curve del rachide come ruote dentate di cui i punti pivot situate ai cambi di curva rappresentano i luoghi di riferimento del movimento; Evoluzione anatomica delle curve rachidee con particolare riferimento alla relativa rigidità della regione dorsale che determina l’adattamento delle altre curve.

Quanto all’approccio diagnostico meccanico ci si orienterà sulle disfunzioni influenzanti il Centro di gravità e sugli spostamenti ( traslazione ) dei corpi vertebrali che coinvolgono la statica e il Sistema neurovegetativo . A partire dall’esame dei principi meccanici si prenderanno in esame test diagnostici originali che possano ben evidenziare i disordini della statica rachidea e i suoi naturali processi di compensazione. Infine,ci si eserciterà nei trattamenti per riposizionare i corpi vertebrali, eliminare le tensioni differenziali e ricostituire l’equilibrio statico. Verrà in tal modo acquisita una completa abilità diagnostica e terapeutica a partire dalla consapevolezza eziopatogenetica dei disturbi della statica corporea.

  • Prima Parte
    • Principi generali
    • Nozione di lesione primaria, Energia: struttura, L’uomo cosmico, L’atmosfera terrestre, L’uomo terrestre, La forza di Coriolis – Filogenesi
  • Seconda Parte
    • Principi generali di meccanica
    • Studio delle curve : dorsale, cervicale, lombare
    • Conclusioni – Breve excursus di morfo-tipologia
    • Carbonico, fluorico, fosforico
    • Meccanica strutturale dinamica
    • Azione di contatto, Azione a distanza, La forza di gravità, Azione / Reazione, Conclusioni, Discussione
    • Analogia con una lamina morbida, Nozione di fiammeggiare, Un segmento, due, tre segmenti, Legge di Euler sulle compensazioni, Conclusioni
    • Nozione di tensione, La pressione, La messa in tensione, la zona dorsale, le disfunzioni vertebrali
    • Il centro di gravità
    • Le curve vertebrali, meccanismo di forza mobile attorno un asse, meccanica vertebrale, movimento rettilineo uniforme, meccanismo lesionale della vertebrale – Articolare – Corpo vertebrale – Il gioco di Kappla
    • Meccanismi di compenso del rachide, adattamento locale, adattamento globale
    • Processo di induzione della lombalgia
    • Valutazione, Trattamento, Complicazioni
  • Terza Parte
    • L’esame – Metodologia d’esame, Introduzione, Osservazione, Il colloquio clinico,
    • I test attivi : in piedi, seduto, sdraiato – Meccanismo di compenso del rachide, Adattamento locale, Adattamento globale
    • Test manuali e palpazione, Vertebre dorsali tipiche e atipiche, Vertebre cervicali atipiche
    • I trattamenti, Le vertebre dorsali atipiche : primo e secondo metodo, Le vertebre cervicali atipiche
  • Quarta Parte
    • Meccanismo di sollevamento della lombalgia, Indice di Del mas, Posture da sollevamento, Analisi del movimento, Trattamento e discussione
    • Le ernie del disco, Definizione, Eziologia, Trattamento e discussione
    • Le lesioni delle ginocchia, Caso di spostamento dorsale alto, La sindrome della rotula, Trattamento
    • Complesso articolare della spalla , Meccanica del movimento, Patologia eziologia, L’esame, Il trattamento
    • Il colpo di frusta, Meccanismi del trauma, Trattamento
    • La rizoartrosi Eziologia, Diagnosi, Trattamento.

René Bertora D.O. Francia

Osteopata

Osteopata francese di 4° generazione, della Scuola European School of Osteopathy of Maidstone UK dal 1978. Allievo di John Werham, ha perfezionato la meccanica della colonna vertebrale e del corpo. Ha lavorato alla Fondation Nationale d'Ostéopathie a St. Etienne - France. Autore del libro: "Principi di meccanica applicati alla statica vertebrale

Quota di partecipazione per singolo evento

399,00 IVA INCLUSA

  • Include: Traduzione simultanea (Osteopata e Bilingue)
  • Materiale Didattico
  • Attestato di Frequenza
  • Catering